Quando il padrone beve, guida Fido: a Berchidda il primo corso di guida per cani

BERCHIDDA. Una novità senza precedenti per tutti gli amanti degli animali e del buon vino. Dopo anni di sperimentazioni di auto col pilota automatico e qualche tentativo nelle campagne di Perfugas di far guidare una pecora, arriva una soluzione definitiva al problema del mettersi al volante dopo aver bevuto: far guidare il proprio cane.

Sarà infatti presentato a Berchidda, durante il 2° Expo Amatoriale canino che si terrà il 4 Giugno alle porte del paese, il primo corso di guida per i migliori amici dell’uomo: il corso si articolerà su una parte teorica e una pratica e si stima che, già dopo qualche ora di esercizio, il 95% degli animali sarà già in grado di guidare e parcheggiare meglio del 65% degli attuali possessori umani di patente di guida. I vantaggi per la viabilità cittadina saranno quindi incalcolabili e l’Associazione Petz’e Coro, organizzatrice dell’evento, ha già raccolto numerosissime richieste di iscrizione da tutta l’Isola.

In festa i bevitori del paese che non dovranno più costringere mogli ed amici ad accompagnarli agli spuntini per poi farli guidare al momento del ritorno; entusiasti anche i cacciatori che potrebbero ritrovarsi fieri proprietari sono solo di cani da caccia, ma anche di talenti in erba dell’automobilismo, con possibilità perfino di far gareggiare i propri animali in apposite competizioni.

Una rivoluzione nel mondo del volante a cui gli organizzatori vi invitano ad assistere il 4 Giugno a Berchidda dalle ore 8:00 presso l’area camping in zona Tancarè

Precedente "Magno solu lu c’ani cottu!”. Pensano voglia mangiare il cane e scoppia il caos Successivo Hyperloop. Matteo Boe scettico su progetto: “Pro intender custas caz*adas, abbarro in galera”

Lascia un commento

*